Laboratorio Scrittura Creativa - Officina del Racconto

Pubblicato da staff teatro 03/01/2018

Officina del Racconto 2018

Laboratorio di scrittura narrativa - Da Venerdì 26 gennaio al TEATRO NUOVO

 

L’Officina del Racconto festeggia i suoi 20 anni di attività sulle tavole del Teatro Nuovo di Salerno. Da venerdì 26 gennaio, esordirà in via Valerio Laspro, 8/C, sotto l’egida dello Stabile che lo ospita e dell’Ass. Felix Cultura, il nuovo corso di scrittura narrativa.

Lo storico laboratorio, uno dei primi in Italia, diretto dallo scrittore Domenico Notari, si rivolge a chi vuole  approfondire le tecniche del racconto e del romanzo e a chi vuole sviluppare la sua consapevolezza di lettore. Al suo interno sarà presente, infatti, una sezione dedicata alla lettura a cura della giornalista e poetessa Elvira Sessa.

 

Avvalendosi di lezioni teoriche, smontaggio di testi letterari, proiezioni di film, esercitazioni, l’Officina affronterà le problematiche della narrativa contemporanea, approfondendone i temi nodali.

ARTICOLAZIONE

15 lezioni di 2 ore e 30 minuti (35 ore complessive)

 

SEDE DEL CORSO

Teatro Nuovo, via Valerio Laspro, 8/C - 84126 Salerno

 

CALENDARIO

gennaio - maggio 2018

ogni venerdì, a partire dal 26 gennaio

 

ORARIO

18,30 - 21,00

 

PROGRAMMA

La trama e le strutture narrative / Il personaggio / La voce narrante, il narratore inattendibile, le scritture orali / Il punto di vista, il monologo interiore e il flusso di coscienza / La descrizione e le atmosfere / Il linguaggio, il dialogo, il monologo, l’intervista / Lo straniamento / Lo stile / Il falso documento e le tecniche di veridizione / La scrittura dell’io e l’autobiografia / Elementi di drammaturgia: payoff, falsa pista, colpo di scena, annuncio, deus ex machina, ironia drammatica...

 

ISCRIZIONE / INFORMAZIONI

349/ 8543001 - 333/ 6414632 - 089/ 220886

officinadelracconto@tiscali.it - michele.piastrella79@gmail.com

 

QUOTA DI FREQUENZA

€ 300 (in tre rate): la prima rata di 100 all’atto dell’iscrizione, le altre due mensili.

 

IL DOCENTE

Domenico Notari, scrittore. I suoi racconti sono apparsi sulle principali riviste italiane, statunitensi ed elvetiche: “Nuovi Argomenti” “Linea d’ombra”, “Achab”, “Webster Review”, “TriQuarterly”, “Viola”, e sono stati trasmessi dalla Radio Svizzera. È stato inserito da Goffredo Fofi nella sua antologia Luna nuova. Ha pubblicato, tra l’altro, L’isola di terracotta (finalista premio Oplonti, Avagliano, 2000) e Ritratti (Ascona Presse, 2003). È autore del documentario a puntate per Radio Rai Salerno, un archivio della memoria. È in uscita, edito da Castelvecchi (febbraio 2018), il suo romanzo: 9, la rabbia del rivale. Ha insegnato scrittura creativa all’Università di Salerno.

 

Al termine del laboratorio sarà rilasciato un attestato di frequenza.

 

L’Officina del Racconto: storia

Uno dei primi laboratori di scrittura italiani, nasce a Salerno nel 1998, fondato e diretto da Domenico Notari. Sin dal primo momento si è strutturato come un osservatorio sul panorama nazionale, ponendosi come mediatore culturale, grazie all’attivazione di sinergie con associazioni, enti pubblici, teatri, siti web, librerie, riviste, testate giornalistiche, case editrici, radio, premi e festival letterari (RadioRai, Premio Napoli, Salerno Letteratura).

 

In venti anni si sono avvicendati come docenti

Epifanio Ajello/ Edoardo Albinati/ Alfonso Amendola/ Marco Amendolara/ Franco Arminio/ Sante Avagliano/ Tommaso Avagliano/ Mariano Bàino/ Antonella Cilento/ Emilia Bersabea Cirillo/ Rafael Courtoisie/ Francesco D’Adamo/ Francesco De Core/ Pasquale De Cristofaro/ Giuseppe De Nardo/ Diego De Silva/ Maria Gabriella Dionisi/ Francesco Durante/ Renée Ferrer/ Francesco Forte/ Mario Fresa/ Carmen Grattacaso/ Rosa Maria Grillo/ Idolina Landolfi/ Vincenzo Lauria/ Fernando Loustoneau/ Sebastiano Martelli/ Giuseppe Montesano/ Francesco Napoli/ Raffaele Nigro/ Domenico Notari/ Antonella Ossorio/ Antonio Pascale/ Silvio Perrella/ Francesco Piccolo/ Ermanno Rea/ Domenico Scarpa/ Michele Serio/ Lucio Sessa/ Nando Vitali.

 

 

L’Officina del Racconto si avvicina alle diverse sensibilità di chi scrive utilizzando un approccio “olistico”, che guida ciascun allievo alla scoperta della propria voce narrativa e alla costruzione di uno stile personale, prendendosi cura della persona nella sua unicità e soprattutto complessità.

 

Lascia un commento