Il settimo si riposò

Pubblicato da staff teatro il 21/03/2017

Sabato 25 marzo alle ore 21.00 e domenica 26 marzo alle ore 18.30, e ancora in replica sabato 1° aprile alle ore 21.00 al Teatro Nuovo va in scena l'esilarante commedia

IL SETTIMO SI RIPOSO'

di Samy Fayad

Regia di UGO PIASTRELLA. Con Ugo Piastrella, Ciro Girardi, Margherita Rago, Antonello Cianciulli e con la partecipazione straordinaria di Antonio Izzo.

LO SPETTACOLO E' VALIDO PER IL CARTELLONE COMICO 2016-2017 E SOSTITUISCE IL PREVISTO "UNA SANTA DI SERIE B", ANNULLATO PER INDISPONIBILITA' DI UNO DEGLI ATTORI PROTAGONISTI

Info e prenotazioni, tel. 089.220886 - 333.6414632

"Il Settimo si riposò", capolavoro di Samy Fayad (autore francese di origini libanesi che sin da ragazzo si stabilì a Napoli), è la storia di Antonio Orefice, giovane vedovo che vive in casa con la vivace suocera e la sorella e che continuamente invidia la vita del suo vicino di casa. Vincenzo Caporeale, questo il nome del vicino, pur avendo le stesse entrate mensili di Antonio vive una vita di lussi sfrenati e gaudenti in una casa meravigliosa, circondato da belle donne. Fin quando un pericolo criminale armato non si rifugerà proprio a casa di Antonio e sconvolgerà il già precario equilibrio. Il testo, già di per sè comicissimo, nella versione diretta da Ugo Piastrella diventa assolutamente irresistibile.

 

Leggi tutto...

Oscar Di Maio in "Gennaro Belvedere Testimone Cieco"

Pubblicato da staff teatro il 08/03/2017

Sabato 11 marzo alle ore 21.00 e domenica 12 marzo alle 18.30 al Teatro Nuovo di Salerno (Via V. Laspro, 8) va in scena l'esilarante commedia "Gennaro Belvedere Testimone Cieco", interpretata dal noto attore partenopeo Oscar Di Maio. Di Maio è tra i più famosi comici napoletani, noto, tra l'altro, per il suo personaggio del "Cafone". Nel cast, Alessandra Borrelli.

Il testo è uno dei cavalli di battaglia di Gaetano Di Maio. 
Lo spettacolo rientra nel Cartellone Comico 2016/2017 del Teatro Nuovo.
 
Biglietti: 18 euro (intero) - 15 euro (ridotto)
Info e prenotazioni, tel. 089.220886

Nu Mese 'o ffrisco

Pubblicato da staff teatro il 15/02/2017

NU MESE 'O FFRISCO - regia di Ugo Piastrella. Con Ugo Piastrella, Ciro Girardi, Margherita Rago, Antonello Cianciulli.

SABATO 18 FEBBRAIO ORE 21.00

DOMENICA 19 FEBBRAIO ORE 18.30

in replica, fuori abbonamento SABATO 25 FEBBRAIO ORE 21.00

 

Fine settimana di grandi risate al Teatro Nuovo di Salerno (Via Valerio Laspro, 8).

Di scena l'esilarante commedia "Nu mese 'o ffrisco", diretta da Ugo Piastrella e interpretata dallo stesso Piastrella, da Ciro Girardi, Margherita Rago, Antonello Cianciulli e gli altri membri della compagnia del Teatro Nuovo.

Spettacoli: sabato 18 febbraio alle ore 21.00 - domenica 19 febbraio alle ore 18.30 e in replica sabato 25 febbraio alle ore 21.00

La prima settimana di repliche è inserita nel programma del Cartellone Comico 2016/2017.

Info e prenotazioni: tel. 089.220886

"Nu mese 'o ffrisco" è di sicuro un gioiello preziosissimo del tesoro della comicità napoletana, pur essendo una riscrittura di una pochade francese di Hennequin & Veber, intitolata “Vingt jour a l’hombre”.

La versione napoletana prevede una forte caratterizzazione di alcuni personaggi tipici partenopei e dialoghi con tempi comici modernissimi, nonostante siano stati scritti 100 anni fa. Fu rappresentato per la prima volta nel 1916 al Teatro Nuovo di Napoli.

La messa in scena della Stabile del Teatro Nuovo, capitanata da Ugo Piastrella, resta molto fedele all’originale, con qualche trovata nuova, battute fulminanti, ritmi un po' più serrati. Il tutto con gusto, sobrietà, eleganza. Senza cadute di stile.

La trama presenta una storia semplice, ma ricca di colpi di scena e personaggi comici, senza volgarità o doppi sensi: Enrico Cocozza, ricco benestante sposato con una giovane moglie, è stato condannato per aver schiaffeggiato una guardia dopo una lite in un teatro cittadino, dove si è recato di nascosto con la sua amante. Enrico spera di evitare di scontare la condanna per non rischiare di distruggere il suo matrimonio. Dopo aver saputo dal suo pittoresco avvocato che il giudice Scoppetta è stato irremovibile e lo ha condannato in contumacia ad un mese di carcere, riesce, pagandolo profusamente, a farsi sostituire in prigione da un amico squattrinato, mentre egli se ne va opportunamente in vacanza con la sua famiglia. Ma la vicenda si complica con una serie di situazioni comiche e paradossali: dall’amico che ne combina di tutti i colori, prima facendosi condannare per una lite in strada, poi facendogli arrivare in casa un carcerato vicino di cella (che viene a trovarlo, forte dell’amicizia stipulata tramite un buco fra le due celle) e si piazza in casa, all’amante che si innamora proprio dell’amico che ha fatto la galera al posto suo e che ha conosciuto per strada, fino al giudice che lo ha condannato in contumacia e che Enrico si ritrova in casa quale futuro marito della suocera. La matassa si ingarbuglia sempre di più davanti ai sotterfugi ed alle scuse che Enrico deve trovare per non essere scoperto. Il resto lo vedrete in teatro...

Leggi tutto...

Rimandato spettacolo Marco Morandi

Pubblicato da staff teatro il 28/01/2017

Si avvisa i gentili spettatori che il previsto spettacolo "Nel Nome del Padre", con Marco Morandi e la sua band, originariamente in programma sabato 28 gennaio e domenica 29 gennaio, è stato rimandato a data da destinarsi (presumibilmente mese di marzo) per problemi organizzativi.

Data l'eccezionalità dell'evento, si raccomanda agli spettatori interessati di controllare le news su questo sito web per essere informati sulla nuova data del concerto.

 

Cordiali saluti,

La direzione del Teatro Nuovo

Leggi tutto...

Marco Morandi in

Pubblicato da staff teatro il 13/01/2017

MARCO MORANDI in "Nel Nome del Padre" 

 (con la celestiale partecipazione di Gianni Morandi)

Teatro Nuovo di Salerno,

Info e prenotazioni: tel. 089.220886. 

Accrediti stampa: tel. 333.6414632

Leggi tutto...